La scuola

Gli studenti scelti in base ad una rigorosa prova d’ammissione si trovano di fronte un cammino ricco di stimoli culturali e di opportunità di crescita intellettuale e personale. Impegno della Scuola è di promuovere la cooperazione internazionale nello svolgimento delle attività formative, scientifiche e culturali, favorendo la mobilità di studenti e docenti e la partecipazione a progetti e gruppi di ricerca di carattere nazionale ed internazionale.

Diritti degli Allievi
Gli studenti della Scuola di Studi Superiori:
- Hanno diritto al vitto e all’alloggio gratuiti indipendentemente dalle condizioni economiche proprie e familiari.
- Per favorire la dimensione collegiale quale opportunità per una maggiore crescita personale e culturale, gli allievi vengono ospitati presso la struttura del Campus Universitario dell’Università di Camerino. 
- Beneficiano dell’esonero dalle tasse e contributi di iscrizione ai corsi di Studio dell'Università e ai corsi di studio della Scuola di studi Superiori Carlo Urbani. Godono dell’accesso alle strutture e ai servizi dell’Università nonché del diritto ad usufruire degli spazi appositamente dedicati allo studio e alla ricerca presso i locali della Scuola stessa.
- Sono assistiti nell'organizzazione dei loro studi e delle attività di ricerca e nei rapporti con l'Università da Docenti guida.
- Possono presentare al Comitato direttivo direttamente o mediante il proprio rappresentante le loro osservazioni e valutazioni sulla didattica integrativa offerta dalla Scuola stessa, evidenziando gli aspetti di maggiore e minore soddisfazione da parte degli allievi.

Doveri degli Studenti
Gli allievi devono: 
- Concordare con il Docente guida il proprio piano di studi da sottoporre all'approvazione del Comitato Direttivo prima dell'inizio di ciascun anno accademico.
- Sostenere tutti gli esami previsti dal loro piano di studi universitario entro il 31 ottobre di ogni anno.
- Riportare, per ciascun anno, una media complessiva non inferiore a 27/30, ed in ciascun esame una votazione non inferiore a 25/30. 
- Sostenere, di norma entro il mese di novembre, un esame annuale innanzi ad una Commissione appositamente costituita. Tale esame, che verte sulle attività di ricerca e sulle attività svolte nell’ambito dei corsi interni della Scuola o da essa riconosciuti, assegna 12 crediti nonché un voto espresso in trentesimi.
- Conseguire la laurea di primo livello, ove prevista, entro il 31 ottobre del terzo anno per accedere al quarto anno della Scuola di Studi Superiori.
- Svolgere soggiorni di studio e di ricerca degli allievi presso eccellenti Università e Centri di Ricerca Internazionali.
- Raggiungere entro la fine degli studi un eccellente livello di conoscenza di una lingua dell’Unione Europea, oltre all’italiano. 
- Sostenere, ai fini del conseguimento del diploma di licenza, l’esame finale dopo il conseguimento della laurea magistrale discutendo di fronte ad una commissione un tema d’interesse scientifico proposto dal candidato e preventivamente approvato dal Consiglio Direttivo.
- Risiedere presso il Campus dell'Università dal lunedì al venerdì durante i periodi di attività accademica. In caso di inadempienza il Comitato Direttivo tiene contro di tale comportamento in sede di valutazione, sino all’esclusione dalla Scuola. 
- Collaborare all’ordinato funzionamento dei collegi in cui risiedono e a rispettare le norme che li regolano